16 Agosto 2017

MXGP Svizzera: Cairoli a podio!

Motocross | Motomondiale | KTM | Cairoli | MXGP | Tony Cairoli

Dopo “l’inferno di sabbia” della pista di Lommel, la classe regina del motocross è approdata sulle alpi svizzere per affrontare i fangosi canali del circuito di Frauenfeld. Nonostante Cairoli non abbia vinto, porta comunque a casa l’ennesimo podio (il quinto di fila sulla pista svizzera e l’undicesimo in stagione) che gli garantisce di mantenere il vantaggio di quasi cento punti sul suo diretto inseguitore Herlings. A dimostrazione che al pilota del team KTM Red Bull Factory Racing questa pista piaccia molto, nelle sessioni di prove cronometrate è riuscito a conquistare un’ottima posizione che lo ha portato nella manche di qualifiche a centrare la settima pole stagionale. Ciononostante le copiose piogge del fine settimana hanno modificato le condizioni della posta tra sabato e domenica quando si sono formati canali profondi e buche insidiose. In gara uno, nonostante la buona partenza, durante il primo giro Cairoli ha perso alcune posizioni scivolando fino al quinto posto. Impostato il proprio ritmo è riuscito a risalire con la sua KTM 450 SX-F fino al terzo posto a un solo secondo dal vincitore, segnando il giro record all’ultimo passaggio e concludendo la manche sul gradino più basso del podio. Gara due, nonostante l’hole-shot è stata più complessa a causa dei profondi canaloni e delle buche sulla pista fangosa che hanno impedito a Cairoli di trovare le giuste linee e di poter spingere al massimo fin dall’inizio. La guida prudente non lo ha salvato da qualche errore al punto che ha concluso la manche in quarta posizione e chiudendo il Gran Premio terzo assoluto. “Ovviamente sono felice di questo risultato – ha dichiarato Cairoli –, perché è molto positivo per il campionato ma non sono per niente soddisfatto della gara, perché come tutti gli altri piloti, volevo vincerla. In gara due ho guidato troppo prudentemente e quando lo fai all’inizio della gara, su una pista del genere, è facile commettere errori. Ne ho fatti alcuni e ho perso molto tempo, così mi è stato impossibile passare i due piloti davanti a me, altrimenti la vittoria del Gran Premio sarebbe stata possibile. Avrei dovuto solo essere più aggressivo ad inizio manche ma sono scivolato un paio di volte e sono arrivato lungo sul panettone, atterrando sul piatto, fortunatamente senza cadere. In generale quindi non sono soddisfatto della mia guida in gara due ma sono felice per la gara, perché è sempre bello salire sul podio. Ci stiamo avvicinando alla fine della stagione e siamo sempre più vicini al titolo, che al momento è il nostro unico obiettivo. Ora non vedo l’ora che arrivi la prossima gara in Svezia. dove spero di salire nuovamente sul podio”.

Blocca Ruota Moto Aprilia RSV4 RR Constands Easy Plus Rosso

Blocca Ruota Moto Aprilia RSV4 RR Constands Easy Plus Rosso

Acquista su Amazon
A partire da EUR 99,90

Bobina di accensione Yihao Fits Honda XL600R 1983 1984 1985 1986 1987 bobina d' accensione ZZ34683

Bobina di accensione Yihao Fits Honda XL600R 1983 1984 1985 1986 1987 bobina d' accensione ZZ34683

Acquista su Amazon
A partire da EUR 12,34

ADESIVO 3D GEL compatibile per HONDA AFRICA TWIN 1000 PROTEZIONE PIASTRA STERZO

ADESIVO 3D GEL compatibile per HONDA AFRICA TWIN 1000 PROTEZIONE PIASTRA STERZO

Acquista su Amazon
A partire da EUR 15,00

COPPIA PNEUMATICI GOMME MCE 6 DAYS EXTREME 90/90-21 54R + 140/80-18 70R

COPPIA PNEUMATICI GOMME MCE 6 DAYS EXTREME 90/90-21 54R + 140/80-18 70R

Acquista su Amazon
A partire da EUR 141,24

Articoli Simili

CADUTE DAL SACHSERNRING

MotoGP San Marino: la determinazione di Zarcò.

KTM: Auto VS Moto

KTM: Auto VS Moto

Il valore di un campione

Il sapore del due tempi