4 Dicembre 2017

La Z900RS si veste da Special!

Special | Kawasaki | Z900RS | Bito R&D | Doremi Collection | Moto Corse

Seguendo l’idea di BMW e Yamaha che hanno affidato i propri modelli dallo stile vintage a customizzatori di livello mondiale con lo scopo di mostrare cosa fosse possibile ottenere dalle proprie motociclette, Kawasaki punta su tre preparatori giapponesi per spingere al massimo l’immaginazione e mostrare le potenzialità “trasformistiche” della sua ultima creatura: la Z900RS. Con l'accesso esclusivo ai modelli di pre-produzione e la possibilità di dialogare con il personale di fabbrica, le Case Custom Bito R&D, Moto Corse e Doremi Collection sono tornate nei loro laboratori determinate a creare modelli customizzati assolutamente alternativi, come successo con il modello Z1 Super Four del 1972 che ha continuato ad esistere da allora. La Bito R&D di Toyooka, nella provincia di Hyogo, è guidata da Jo Bito, famoso tuner riconosciuto universalmente per prodotti innovativi come i cerchi JB Magtan. La sua prima impressione della Z900RS è stata: "È una bella moto che riesce a comunicare il “carattere” Kawasaki al primo sguardo. Anche se è presente un motore raffreddato a liquido, ha rifiniture che ricordano quello ad aria; il serbatoio ha un volume generoso, le sospensioni e i freni sono di ottima qualità e la moto è davvero maneggevole. Puoi davvero sentire l'eredità della leggendaria Z1”. Bito-san, un maestro artigiano che conosce l'originale serie Z1 fin nei minimi dettagli, ha costruito la sua Z900RS customizzata come se fosse lui stesso il cliente: ci saranno sempre acquirenti, infatti, che ritengono che alla moto di serie manchi qualcosa. Oltre ai suoi inconfondibili cerchi Magtan, Bito-san ha realizzato molte altre parti, alcune facili da individuare, altre più difficili e ricercate da percepire al primo impatto, creando una moto stupefacente e allo stesso tempo provocatoria dall’anima racing. La direzione di Moto Corse è stata invece differente. Shin Kondo, leader giapponese nella preparazione di moto italiane, non ha solo personalmente posseduto una 750 Mach IV H2 del 1972, ma ammette di essere sempre stato sedotto dalla leggendaria Z1 900. "Guidando lungo la Nishi-Meihan Expressway (autostrada giapponese), mi sono innamorato del feeling trasmesso dal quattro cilindri Kawasaki e dal sound dello scarico. Durante quel giro abbiamo incontrato altri piloti possessori di serie Z. Le moto in action erano fantastiche. Da quando ho iniziato questo lavoro ho sempre voluto occuparmi di una Kawasaki Z immaginandomi il risultato finale che un progetto simile poteva dare". Il risultato si è tradotto in una moto distintiva che sprigiona esclusività da tutti i pori: il carbonio è abbondante e le modifiche apparentemente semplici sono state intraprese con assoluta precisione come ad esempio l’applicazione delle strisce adesive sul serbatoio; l’elegante imbottitura della sella e l’elevata qualità del carbonio utilizzate collocano la Z900RS di Moto Corse in questo trio di moto sobrie ma assolutamente eleganti. Nel creare la sua versione della Z900RS, la Doremi Collection ha pensato più a una funzionalità racing rispetto all'eleganza: la moto è una riproduzione fedele della famosa Yoshimura Z1 guidata da Wes Cooley nella serie AMA Superbike; con uno splendido scarico opaco 4 in 4, proprio come la moto di Cooley, Hiroshi Take della Doremi Collection ha aggiunto diversi riferimenti stilistici alla Z1, come la cover e gli indicatori di direzione arancio cromati. Hiroshi Take è un appassionato della serie Z e la sua profonda conoscenza della customizzazione è di grande ispirazione per tutti. "Stiamo entrando nell'era del cosplay - afferma Take-San - cambiare sella e montare semplicemente degli scarichi aftermarket non sarà sufficiente per distinguersi. Personalizzare una moto significa riuscire a far dire a chi la vede ‘Ehi, questa sì che è diversa ed originale’". Il comune addendo di questa customizzazione è, quindi, stato basato su due aspetti comuni: in primo luogo ogni costruttore ha studiato la vera essenza della Z900RS e il posto che occupa nella gamma Z; successivamente hanno sviluppato la loro idea di customizzazione per creare tre moto assolutamente uniche.

BMW Genuine Battery Charger Bmw Motorrad Battery Charger 110V/60HZ US C600 Sport C650GT R nine T S1000RR S1000R K1600GT K1600GTL R1200GS R1200GS Adventure R1200RT F700GS F800GT F800GS F800R F800GS Adv

BMW Genuine Battery Charger Bmw Motorrad Battery Charger 110V/60HZ US C600 Sport C650GT R nine T S1000RR S1000R K1600GT K1600GTL R1200GS R1200GS Adventure R1200RT F700GS F800GT F800GS F800R F800GS Adv

Acquista su Amazon
A partire da $179.27

DNA Specialty Billet Aluminum Motorcycle 4-Piston Brake Caliper WITH PADS - Anodized Black - Harley Chopper Bobber Cafe Racer

DNA Specialty Billet Aluminum Motorcycle 4-Piston Brake Caliper WITH PADS - Anodized Black - Harley Chopper Bobber Cafe Racer

Acquista su Amazon
A partire da $189.99

Motorcycle 7/8" Handlebar Horn Turn Signal Headlight Electrical Start Switch

Motorcycle 7/8" Handlebar Horn Turn Signal Headlight Electrical Start Switch

Acquista su Amazon
A partire da $9.99

LeaningTech 7/8" Motorcycle CNC Billet Aluminum 22 Handlebar Bar End Mount Glare Rearview Sports Side Mirrors Black

LeaningTech 7/8" Motorcycle CNC Billet Aluminum 22 Handlebar Bar End Mount Glare Rearview Sports Side Mirrors Black

Acquista su Amazon
A partire da $31.99

Articoli Simili

CADUTE IN SUPERBIKE

L’incredibile storia della misteriosa Kawasaki a quattro ruote

SBK GP Germania: doppio podio per Rea e pole per Sykes.

SBK GP Portogallo: Kawasaki Dominio assoluto

Superbike GP di Francia: Rea batte tutti !

Tre ruote incredibile!