Ducati entra nel mondo cruiser e lo fa a modo suo presentando un modello
 dal design, contenuti tecnici e performance tipici delle moto di Borgo
Panigale.

Il motore dell’XDiavel è l’ultimo step evolutivo del
 motore Ducati Testastretta DVT 1262. L’aumento di cilindrata unito
all’utilizzo del sistema DVT (Desmodromic Variable Timing) ha permesso
un’erogazione della coppia piena ai bassi regimi ma, allo stesso tempo,
fluida, garantendo prestazioni super sportive quando si apre
completamente il gas.

Il design lungo, basso e muscoloso amalgama forme moderne e
componentistica tecnologicamente avanzata; lo stesso propulsore si
caratterizza per il design ricercato. La ciclistica conferma il
carattere cruiser della motocicletta (sella posta a 755 millimetri da
terra, cannotto inclinato a 30 gradi e interasse di 1.615 millimetri) ma
 sempre in equilibrio con l’handling più sportivo. Colpisce la forcella
anteriore da 50 millimetri a steli rovesciati e il pneumatico 120/70;
dietro semplicemente raddoppia con un 240/45.

Se trovate anomala (per una Ducati) la posizione di guida con manubrio
largo e le pedane avanzate, la trasmissione finale vi stupirà: a Borgo
Panigale, infatti, hanno optato per la prima volta per una cinghia. Il
sistema è stato sviluppato specificamente per questa motocicletta così
da poter garantire affidabilità e sicurezza nel trasmettere la potenza
erogata alla ruota posteriore. I vantaggi della cinghia sono
silenziosità, pulizia, ridotta manutenzione e risposta fluida alle
aperture del gas, come si conviene ad una cruiser.

Di prim’ordine anche la dotazione elettronica: Cornering ABS, Ducati
Traction Control, Riding Mode, Cruise Control, Hands Free, Cruscotto TFT
 e blocchetti elettrici dedicati con tasti retroilluminati in rosso.

Discorso a parte per il gruppo ottico anteriore full LED che diventa anche elemento di design oltre che puramente tecnologico.

Altra chicca racing è il Ducati Power Launch ovvero il sistema in grado
di garantire partenze brucianti ed in sicurezza: una volta attivato con
il pulsante apposito è possibile selezionare il livello di intervento,
tirare la frizione, mettere la prima e aprire completamente il gas; a
questo punto, semplicemente rilasciando gradualmente la frizione, si
potranno fare partenze fulminanti.

La candelina sulla torta della nuova arrivata è stata spenta domenica
quando con 6910 preferenze su 11.369 la Ducati XDiavel è stata eletta
moto più bella di Eicma 2015.